Club News — 01 Dicembre 2020

Massimo Puglisi ci ha lasciato

E’ successo all’improvviso, inaspettatamente e improvvisamente: Massimo non è più tra noi. Un socio appassionato ma soprattutto l’amico ci ha lasciato il 29 Novembre 2020, a causa di un malore che non gli ha lasciato alcuna possibilità.

Era uno di noi, del G.M.PAT. da molti anni, apprezzato soprattutto per la semplicità della persona, per la sua passione per i figurini storici, per la disponibilità che non ha mai fatto mancare a chi gli ha chiesto consiglio e aiuto. Questo senza anteporre la persona ben conosciuta ed apprezzata a livello nazionale in ambito medico legale e universitario in qualità di Dirigente dell’Ufficio Sanitario della Polizia di Stato, oltre che di ricercatore di tecniche di identificazione innovative.

Massimo era questo e molto altro e si può dire che molti di noi hanno scoperto solo ora questa sua grande levatura professionale, tanta era la sua riservatezza per quanto atteneva al suo lavoro. Per noi era “Massimo”, un socio tra i tanti, l’amico tra gli amici con cui chiacchierare di modellismo alle riunioni del venerdì o durante le tante mostre in giro per le varie città. Anche chi lo ha conosciuto poco non può non averlo visto sempre pacato, sorridente, mai burbero. Credo che il modellismo fosse per lui una delle “oasi” di relax che si concedeva, in antitesi al suo lavoro certamente impegnativo e non facile.

La notizia ci ha lasciato sbigottiti e silenziosi, non lasciandoci altra consolazione se non i ricordi che molti di noi hanno delle frequentazioni con lui e che restano qualcosa di personale. Grazie Massimo per aver percorso un tratto della tua strada con noi.

Il nostro abbraccio ideale è per te.

Tutto il Club G.M.PAT.

P.S.: a breve aggiungeremo alcune foto di Massimo come “socio” del G.M.PAT., per ricordarlo così come l’abbiamo conosciuto.

Share

About Author

Giulio Perugia

(0) Readers Comments

Comments are closed.