Figurini — 03 gennaio 2015

Carabiniere 1917-18 06

Conversione scatola Hornet  Carabiniere II GM

Tempo fa si discorreva, con gli amici del Club, circa la necessita’ di rintracciare e realizzare soggetti della I GM, da destinare alla vetrina allestita dal GMPAT presso il Museo della III Armata di Via Altinate.

Con l’occasione ho cominciato a curiosare in internet sull’argomento e mi sono imbattuto in alcune foto e immagini raffiguranti elementi dell’Arma dei Carabinieri durante la I GM;  la particolarita’ del soggetto (non ci sono molti figurini di Carabinieri sul mercato) mi ha incuriosito ed ho subito messo in relazione  tale documentazione con un vecchio soldatino della Hornet  scala 1:35 raffigurante un Carabiniere della II GM, che avevo accantonato perche’ mi aveva sempre ispirato poco;  osservando il soldatino in dettaglio ho realizzato che la conversione dell’uniforme sarebbe stata piuttosto semplice e il risultato di sicuro effetto; sono quindi partito senza indugi armato di lima, trapano e cutter.

Carabiniere 1917-18 01                  Carabiniere 1917-18 02

Ho eliminato la borraccia, i risvolti e il colletto della giacca, i quattro tasconi, la fondina della pistola e le tracolle della borraccia e delle giberne; limato e stuccato lo spacco posteriore della giacca e inciso due spacchi laterali, conforme al modello del tempo.

Lisciato bene il tutto con carta abrasiva e pennellate selettive di solvente e stucco liquido, ho cominciato ad applicare gli elementi distintivi dell’uniforme della I GM, realizzati con stucco bicomponente DURO:  colletto alto girocollo, patta verticale a coprire l’abbottonatura frontale, spalline imbottite con la tipica forma a “salsicciotto”, tracolla per giberne, due giberne aggiuntive.

La fondina del revolver l’ho ricavata da un kit di soldati inglesi dell’8° Armata, a cui ho aggiunto l’anellino sul calcio dove passare il cappio, realizzato con filo di rame da 0,5 mm; sempre con il fio da 0,5 ho realizzato gli anelli delle giberne dove viene fissata la tracolla; i ganci della tracolla sono in lamierino di rame sp. 0,1 mm, le fibbie sono di provenienza Historex.

Il filo del cappio e i relativi scorsoi sono realizzati con stucco DURO assottigliato allo spessore desiderato, ottenuto facendo rullare una pallina di stucco tra due superfici piatte e lisce, sporcate con talco.;  ho provato ad utilizzare altri materiali (filo ricavato da sprue, filo metallico) ma nessuno si adattava alla forma che avevo in mente, ne’  garantiva la necessaria “morbidezza” della sagoma.

Colorazione:   per il soggetto ho utilizzato colori acrilici Tamiya, Vallejo, Andrea  e APA:

– uniforme: grigio verde Field Grey Tamiya

– bicorno: grigio chiaro (bianco + nero + una punta di Field Grey + una punta di uniforme inglese)

– fregio : nero

– soggolo: charred brown Andrea

– colletto: nero con fregi ARMA argento chiaro

– gradi al polsino: nero

– giberne e cintura: verde Military Green + nero

– fasce : Field Grey + bianco + una punta di uniforma inglese

– scarponi e fondina: uniforme inglese + flat earth + charred brown+  nero

Effetto traslucido di giberne e scarponi: liquido speciale di Franco….

Conclusioni: rapido, divertente e quasi indolore; mi sono divertito molto e sono soddisfatto del risultato.

Alla prossima.

 Lorenzo Menegazzo

 

Vedi tutti i lavori di Lorenzo Menegazzo

 

 

Notizie Collegate

Cyborg

Cyborg

settembre 28, 2013
Fallschirmjäger  1944

Fallschirmjäger 1944

agosto 31, 2013
Hans-Joachim Marseille

Hans-Joachim Marseille

giugno 15, 2013
Maggiore SS

Maggiore SS

maggio 17, 2013

Share

About Author

Giulio Perugia

(0) Readers Comments

Comments are closed.