Club News Concorsi Eventi — 06 novembre 2015

Conclusa con le premiazioni la 15^ edizione della mostra-concorso del G.M.P.A.T.

Domenica 18 Ottobre 2015

Con la cerimonia di premiazione si sono chiusi i battenti sulla nostra mostra biennale. Grande affluenza di modelli, partecipanti e clubs quest’anno. Il nostro record è stato abbondantemente superato:

– 543 modelli
– 158 partecipanti
– 32 clubs

La sede di quest’anno sembra avere incontrato il favore di molti visitatori e partecipanti, ma su questo sollecitiamo tutti a darci un parere in merito, in modo da avere un “polso” della situazione più concreto. Il tempo, meteorologicamente parlando, ci ha assistito abbastanza risparmiandoci i rovesci che le previsioni minacciavano. Solo un po’ di pioggerella ha disturbato le fasi di ritiro dei modelli ma in modo discreto.

La qualità che si è vista è stata, se possibile, ancora migliore della scorsa edizione; segni di una maturirà e di una evoluzione nel fare modellismo. Perchè non si è bravi solo nel montaggio o nella colorazione, nell’invecchiamento e così via. Si scoprono anche guizzi di ingegno, nuove creatività che danno “spessore” al modellismo. Quel modellismo che molti di noi hanno conosciuto qualche decennio fa ora è totalmente evoluto, a mio avviso, verso una forma comnunicativa che non si limita più alle tecniche classiche ma che si evolve nell’arricchimento artistico dei soggetti proposti.
Per carità, lungi da me dal fare una dissertazione sugli aspetti subliminali del nostro hobby; ho espresso ciò che mi è sembrato cogliere nel vedere la qualità di moltissimi pezzi.
Una qualità che ha messo in seria difficoltà le vbarie giurie. E qui si tocca un punto sempre dolente in tutte (nessuna esclusa) le mostre-concorso modellistiche: l’assegnazione dei premi.

Se si fossero dovuti premiare tutti i pezzi che per un motivo o per un altro dimostravano di meritarlo avremmo dovuto distribuire così tanti premi che avremmo, alla fine, svilito il significato di “concorso”. Tanto sarebbe valso allora dare a tutti  un attestato di merito e partecipazione.
Ma da sempre il nostro Club ha volutamente evitato di addentrarsi in forme di premiazione che rischiano di diventare come un “voler accontentare tutti”. Abbiamo sempre accettato il rischio di sbagliare (ma chi è perfetto?) e assegnare dei premi limitati, evitando di livellare tutto.

Certo così facendo si scontentano (o si deludono) molti ma lo spirito del concorso implica anche l’accettazione a priori che si possa anche non essere premiati. Non è questione di bravura, che pur è presenta in abbondanza tra i partecipanti, ma di accettazione del fatto che se ieri si è stati sul podio oggi può esserci un altro; ma domani ci si potrà ritornare… ecco lo spirito di stimolo che dovrebbe sempre animare tutti noi.

Juniores

E’ stata una soddisfazione poter accogliere i tanti juniores che hanno partecipato; sono i modellisti esperti di domani e promettono più che bene. Per loro, come premio di partecipazione, una scatola di montaggio così avranno altro materiale per cimentarsi ulteriormente.
Bravi ragazzi!! Continuate così!

Juniores_corretta

Thomas Bellavene
Lorenzo Bevaqua C.M.J.S.
Loris Canestrari Club 92 Modellisti Jesi
Veronica Cimarosti Flying Lions Mira
Ettore Codutti G.M.S.D. S. Daniele
Maia Codutti G.M.S.D. S. Daniele
Alessandro Contin Flying Lions Mira
Veronica D’Este C.M.J.S.
Matteo Di Franco C.M.J.S.
Giacomo Franceschi C.M.J.S.
Alice Gallo
Gianluca La Pignola C.M.J.S.
Cassandra Palmieri Modellisti Aretini
Riccardo Pasqualetto C.M.J.S.
Matteo Pettenò C.M.J.S.
Marco Renzetti G.P.F. Firenze
Beatrice Scarpa C.M.J.S.
Edoardo Tacchetto C.M.J.S.
Michele Toma
Alice Vellante
Serena Zuin C.M.J.S.

Grazie anche a tutti i modellisti che hanno partecipato, arricchendo la mostra con i loro lavori. Senza di loro cospicua partecipazione la mostra avrebbe avuto senz’altro uno spessore ridotto.
Inoltre grazie anche alla 501^ Italica Garrison, capitanati da Darth Vader scortato da due Stormtrooper che assieme ad altri personaggi della famosissima saga hanno dato un tocco originale alla manifestazione. Peccato per la mancata esposizione del caccia “Ala-X” in scala 1:1 che era in programma ma che si era danneggiato nel trasporto rientrando da un’altra manifestazione. Speriamo di poterlo vedere alla prossima edizione.

Ringraziamo anche i nostri sponsors, senza il cui contributo non saremmo riusciti ad organizzare le cose nel modo migliore possibile:

  • ATiP Centro di Medicina Iperbarica – Padova
  • Banca Popolare Volksbank
  • “Getti Tonanti” Modellismo statico – Torreglia
  • Tommasin Modellismo – Padova
  • Farmacia Sanitaria Manghise – Campagnola di Brugine

I premi

Un particolare e specialissimo ringraziamento va a Elena Menegazzo (Elem glass), creatrice ed esecutrice dei premi di questa edizione. Pregiatissimi ed originali capolavori in vetro di Murano, pezzi unici e completamente eseguiti a mano uno ad uno.
Credo che anche questa volta siamo riusciti a distinguerci per originalità e gusto, una prerogativa che il nostro club ha sempre cercato di mantenere, abbandonando da molto tempo i premi classici e non sempre originali. Grazie Elena!

Giulio Perugia

 

I modelli premiati

Categoria A – Aerei in scale inferiori a 1/48

Pr. speciale Silvano Rossi Nuovo C.A.S.C. Chipmunk T-10
3° class. Marco Baltieri AMS Verona N.A. P-51 D Mustang
2° class. Ivano Caprioli Asso di Picche C-5 B Galaxy
2° class. Roberto Colaianni G.A.M.S. Udine D.H. Mosquito Mk XVIII
1° class. Andrea Vignocchi Drive & Fly Modena P-47 D-25 Thunderbolt

 

Categoria B – Aerei in scala 1/48 o superiori

Pr. speciale Renzo Bortolotto C.A.S.C. N.A. P-51 D Mustang
Pr. speciale Guido Galeffi G.P.F. Firenze Curtiss P-40 K 112 Sq. Nord Africa 1942/43
3° class. Giuseppe Bottaro C.M. San Giusto Trieste Agusta-Bell 47G G.d.F.
2° class. Adriano Righini G.M.S.D. S. Daniele B-17 G “Sweet Pea”
2° class. Rodolfo Andolfatto Old Crow Treviso Messerschitt Bf-110 G-4
1° class. Lorenzo Borgesa Drive & Fly Modena F-15 DJ
Best of cat. Girolamo Lorusso G.M.T. Trento MiG-21 PFM
F-5 B/CF-116 Freedom Fighter
T-2 Buckeye

 

Categoria C modificata – Mezzi Militari e Diorami in scale inferiori a 1/48 

3° class. Gianni Fiani Modellisti Aretini M-3A3 “Apres Cassino”
2° class. Federico Zanetti I Gobbi Maledetti Bergepanther
1° class. Andrea Vignocchi Drive & Fly Modena M-36 B1 Jackson

 

Categoria D – Mezzi militari in scala 1/35 o superiori

Pr. speciale Maurizio Minchilli G.M.S. Soresina Carro giapponese Type 94
Pr. speciale Moreno Gandini Flying Lions Mira Carro T-72 Esercito siriano
3° class. Stefano Badalucco Red Devils Thiene M-19 Diamond T
2° class. Diego Bruzzone I Picchiatelli M-11/39 “Esotici incontri”
1° class. Marcello Marchetti Club 4 Gatti Arzignano Carro M-31 gettaponte (conv. M-3 Lee)
Best of cat. Fabrizio Faggion Red Devils Thiene M-15 Machine Gun Motor Carriage

 

Categoria E – Diorami in tutte le scale (esclusi i pezzi in scala 1/72, aggregati alla cat. C)

3° class. Sandro Bottazzo Club 92 Modellisti Jesi M-8 Howitzer
2° class. Diego Vaccari Red Devils Thiene “Capitello di S. Gaetano” Thiene 1938
1° class. Denis Pozza Red Devils Thiene “Xa Flottiglia MAS”
Best of cat. Paolo Sette Red Devils Thiene “Heavy Metal” Ward La France

 

Categoria F – Mezzi civili in qualsiasi scala

Pr. speciale Marco Becca C.S.M. Imola Display Ferrari (4 modelli)
3° class. Daniele Martinis A.M.B. Brescia Alfa Romeo 155 DTM
2° class. Andrea Amicucci Club 92 Modellisti Jesi AEC Matador Timber crane
1° class. Pierluigi Tambani G.M.S. Soresina Tyrell G.P. Watkins Glen

 

Categoria G – Navi in legno, qualsiasi scala

3° class. Marco Ponticelli C.M.S. Piave Vascello francese 64 cannoni “Le Fleuron”
2° class. Francesco Mucci Old Crow Treviso Nave Dreadnought
Nave Emden
Nave Oneida
1° class. Ivano Curtolo Old Crow Treviso Piroscafo “Sicilia” 1856
Galeotta Veneziana fine 1700
Sezione di maestra di Galea veneziana

 

Categoria H – Navi in altri materiali, qualsiasi scala

3° class. Roberto Maccari I Picchiatelli IJN “Nachi” cruiser
IJN “Taiyo” carrier
2° class. Marco Ponticelli C.M.S. Piave Corvetta classe “Flower”
USS Arizona
IJN “Mikasa”
1° class. Luciano Rizzato A.M.I.R. Lecce USS Juneau CL52 (AA)
USS Barton DD599
1° class. Mauro Busoni G.P.F. Firenze “Comandante a bordo” – IJN “Tone”
“Ai posti di combattimento” IJN “Hyuga”
Barca armata Britannica

 

Categoria I – Figurini e scenette strorici

Pr. speciale Guido Marinelli Club 92 Modellisti Jesi “Bellezza al bagno”
Pr. speciale Giorgio Moschino Cittadino Italiano “Il Baratto” sec. XIX – Nord America
3° class. Raffaele Aulicino M.A.S.C. Old America
2° class. Stefano Benetello Club 4 Vele S. Giorgio delle P. “Poilu” 1915
2° class. Ivan Isoia Rione Bianco Faenza Celtic Warrior 4 a.C.
1° class. Ivan La Cioppa M.A.S.C. “Ufficiale Russo I G.M.”
Best of cat. Pietro
Michele
Todaro
Folli
C.M. San Giusto Trieste
Rione Bianco Faenza
Charge

 

Categoria L – Figurini e scenette fantasy

Pr. speciale Alessandra Meriggi G.P.F. Firenze “Un’ottima annata”
“il Boia”
“Un buon libro”
“Lo Hobbit”
3° class. Marco Fraccon Cittadino Italiano “Il riposo del Pretoriano”
3° class. Igor Sportelli Rione Bianco Faenza Aedron – L’esecutore di angeli sanguinari
2° class. Francesco Dapinguente Cittadino Italiano D&G (Drasta & Gunk)
1° class. Riccardo Freguja Cittadino Italiano “Guerriero nano”

 

Categoria M – Busti

 

3° class. Salvo Platania C.S.M.S. Catania Ardito “Compagnia della Morte”
2° class. Francesco Dapinguente Cittadino Italiano Predone
1° class. Pietro Todaro C.M. San Giusto Trieste Hans

 

 Categoria N – Fantascienza

3° class. Devid Santon Ultima Alleanza Padova “Cavaliere Imperiale Errant” giallo/nero
2° class. Marco Carraro Red Devils Thiene “Radiation Area”
1° class. Mario Amadei AMS Verona Maschinen Krieger

 

Categoria O – Tematica cinematografica

3° class. Edoardo De Monte C.M.S. Piave F-15 C “Death Rider”
2° class. Francesco Dapinguente Cittadino Italiano Bambino
1° class. Cesare Pigliapoco Club 92 Modellisti Jesi B-26 C w/drones

 

 Premio speciale modello da scatola

Cat. Aerei Michele Montemurro AMFC Monza e Brianza Felixtowe
Cat. Carri Andrea Ceschiat Asso di Picche M-3A3 Bradley

 

 Premio speciale I Guerra Mondiale

Pr. speciale Massimo Barbieri AMFC Monza e Brianza Albaros CIII
3° class. Maurizio Valentini G.M.T. Trento Cannone 149/35 A mod. 1917
2° class. Pierantonio Farina Asso di Picche Tank Mk IV “Supply” w/sledge
Tank Mk IV “Male”
1° class. Umberto Ponzecchi G.P.F. Firenze Trincea tedesca – Linea Hindemburg

 

 Miglior modello scelto dal pubblico

 

Valeria Carpi San Felipe

300

 

Best of Show

Marco Carraro Red Devils Thiene “The Nam”

214

 

Share

About Author

Giulio Perugia

(0) Readers Comments

Comments are closed.