Club News Concorsi Eventi — 29 luglio 2014

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Grande successo della partecipazione del G.M.P.A.T. al World Model Expo di Stresa

Eccoci a narrare le gesta eroiche degli 8 soci che hanno osato l’impensabile… l’inimmaginabile…: PARTECIPARE AL WORLD MODEL EXPOOOOOO!!!!!

 La pattuglia di ricognizione delle Aquile, composta dal sottoscritto e da Sir Jora Gianluc oltre che da Lorenzo Menegazzo gia in loco, parte verso l’obiettivo lacustre alle ore 06.45 antelucane di venerdi 11 al grido di “medaglietteeeeeee!!!!!”.

Dopo alcune difficoltà..di orientamento,si raggiunge il palazzo dei congressi di Stresa dove,da li a breve,prenderà il via la IX edizione del World Model Expo. Dopo un primo giro di ricognizione per visionare i molteplici stand(circa 100) e salutare gli amici,ci si dirige al banchetto per l’iscrizione ed il posizionamento dei modelli.

Si ravvisa subito una prima… “indecisione”: alla domanda “dove posso posizionare i miei modelli?” ottengo in sequenza due risposte… la prima “su questa fila qua… da qui fino in fondo alla sala” salvo poi sentirmi dire, a meta’ sala “no non oltre la linea rossa perché’ qui ci va la categoria master”… e va bene… no problem.
La seconda risposta è stata: “scegli pure dove metterli…” allora per farmi del male fisico opto di mettere le mie due creature vicino alla linea rossa di confine con i master per sentirmi subito dire: “no guarda,devi cominciare dall’inizio fila… sai, per non fare casino”.
Per il resto della giornata tutto si è svolto tranquillamente; tra le stradine di Stresa sono stato intercettato dall’onnipresente Andrea U. e si è notata la presenza massiccia di modelli e modellisti da ogni parte del mondo.

Il sabato parte bene con molti altri modellisti che si presentano al bancone per iscriversi o per ritirare l’omaggio e posare le loro opere. Verso mezzogiorno veniamo raggiunti anche dal grosso dello squadrone aquile composto dal presidentissimo, Luca C., Stefano Z. ed il super fotografo Roberto S.

Ma veniamo alle cose serie, il concorso vero e proprio. Le categorie sono moltissime e tutte suddivise nelle categorie Standard e Master. I pezzi sono numerosissimi e stando alle stime si parla di oltre 4000 modelli per circa 900 modellisti. Un numerone non c’e’ che dire.

Cio’ che lascia stupefatti é l’elevatissima qualità dei soggetti e, a parer mio, anche la fantasia di molti modellisti. Un solido cordone di sorveglianza organizzato dalla giuria (composta da molti volti noti del modellismo) fa si che non vi siano incidenti che coinvolgano i modelli esposti sulle basi da esposizione.

Si comincia anche il percorso di dimostrazioni e workshop (nota dolente tutti a pagamento) che continuerà fino a domenica. La serata prevede invece, per chi si é iscritto, una cena sull’Isola Bella gironzolando tra una bancarella e l’altra per assaggiare le varie specialità della zona e non solo. Peccato pero’ che il meteo decida di frapporsi tra l’ “homo modellisticus affamatus” e la sua preda scaricando sulla zona del lago fulmini, lampi e tonnellate di acqua gelata e costringendo i malcapitati a stiparsi all’interno dell’unico ristorante convenzionato dell’isola per accaparrarsi il meritato buffet. In piedi o comodamente seduti nel bar a fianco, all’aria aperta (ma al coperto) degustando un buon bicchiere di Barbera d’Alba (ndr sono state anche avvistate ex aquile in borghese a bordo di motoscafi sospetti…).
La serata prosegue allegra in compagnia della redazione di Model Time e di Mig Jimenez e consorte (Stefano C. ci volevi tu…  ).

La domenica parte (almeno per me) all’insegna delle ultime spese pazze (pero’ torno con 1 e dico 1 SOLO KIT!!!!!!!) e delle chiacchierate di rito con giudici, amici modellisti e conoscenti. Alle 16 comincia la premiazione in pompa magna in un auditorium gremito di persone in trepidante attesa di ricevere il meritato trofeo!!!

Ma veniamo al piatto forte perche’ in fondo, dite la verita’….non aspettate altro che vedere se e quale aquila é riuscita nell’ardua impresa di afferrare l’agognata medaglia di guerra. Ecco dunque la lista dei premiati:

 Lorenzo Menegazzo:

– Argento categoria Storico con MARCOMANNO III sec A.C.

– Bronzo categoria Fantasy con IPPOGRIFO

 Gianluca Giora:

– Argento categoria Fantasy con DIANA

– Bronzo categoria Storico con CASTOR

Stefano Zaghetto:

– Bronzo categoria Mezzi Militari Master con MBT ARIETE

Franco Callegari:

– Oro categoria Navi con ELCO PT BOAT 80

– Certificato di merito per BENTLEY 1930 1:12

Alessandro Sicchieri:

– Certificato di merito per KAWASAKI KR 1000 1:24

 Michele P.

 

 

 

 

 

Vedi tutti gli articoli e i modelli di Michele P.

Share

About Author

Giulio Perugia

(0) Readers Comments

Comments are closed.